THALASSOTERAPIA

talassoterapia

Puoi ascoltare l'audio!

 

La thalassoterapia, dal greco "Thalassa", terapia del mare, risale ai tempi più antichi ove già veniva utilizzata per il benessere e bellezza della persona, questo perchè le caratteristiche terapeutiche dell'acqua marina racchiudono molteplici principi attivi e sali minerali di vitale importanza per il nostro organismo.

Questa pratica veniva e viene attivata su più fronti; con bagni caldi e freddi che permettevano un maggior rilassamento  fisico-muscolare a una maggiore penetrazione degli oligoelementi, sino alla cura di affezioni croniche della faringe e vie respiratorie, allegie respiratorie, soprattutto nei bambini. Vengono utilizzate alghe, fanghi e sabbia mediante bagni o cataplasmi locali.

La Thalassoterapia garantisce risultati psico-fisici sorprendenti, oltre che per il drenaggio o la metabolizzazione dei grassi in eccesso, per esempio lo iodio contribuisce alla stimolazione del metabolismo che come spesso accade in questa tematica è lento, aiutando anche la stimolazione lavorativa della tiroide. Svolge un'azione primaria sulla depurazione dell'organismo, un'azione detossinante, tonificante, levigante a livello epidermico, drenante, antidolorifico e antinfiammatorio, rigenerante. Per un trattamento completo si possono usare più principi attivi o tipologie di alghe, come ad esempio: alghe micronizzate, alghe molto grosse che formano fasce, plasma marino, alghe brune e rosse, estratto glicolico di laminaria, in funzione del trattamento e dell'operatore che ne decide la sequenza.

Per la Thalassoterapia vengono utilizzate diverse tipologie di alghe, tra le quali: alghe brune, che grazie al loro alto contenuto di iodio, vengono utilizzate come attivatori della funzionalità tiroidea; laminaria digitata che ha proprietà emollienti e idratanti; fucus vesiculosus che ha propietà di stimolazione metabolica e un'alta percentuale di mucopolisaccaridi che conferiscono idratazione, elasticità e morbidezza alla pelle; spirulina maxima che svolge azione anti-radicali liberi, antiossidante, nutriente e con alto contenuto di proteine.

Questa pratica viene solitamente associata a massaggio finale atto a potenziare la penetrazione e circolazione subcutanea di questi preziosi principi attivi, oltre che a donare una sensazione di benessere ristoratore e rilassamento psicofisico-emotivo.