LINFODRENAGGIO

linfodrenaggio

Puoi ascoltare l'audio!

Il Linfodrenaggio linfatico, a differenza di altri che affondano le loro origini nella notte dei tempi, è una pratica abbastanza recente, consolidata in questi ultimi decenni, ma non per questo meno efficace di altre.

I Greci della scuola medica di Ippocrate, quattro secoli prima di Cristo, si occupavano di linfa, molto più tardi intorno all'anno 1000 d.c. gli studiosi arabi descrissero la circolazione linfatica, ma bisognò attendere il XVII secolo per trovare una documentazione più ampia.

Il contributo più significativo allo sviluppo di una terapia di massaggio sui canali e sui gangli linfatici è di Emil Vodder, esperto fisioterapiscra, che ha messo a punto un metodo efficace, il così detto DLM Drenaggio Linfatico Manuale.

Effetti del drenaggio: antiedematoso, cha ha la capacità di intervenire nell'eliminazione degli edemi, capaci di deteminare gonfiore, possono interessare una o più zone del corpo, stimolazione e aumento della diuresi.

Cicatrizzante: il massaggio linfatico accelera la corrente di flusso linfatico. Quando su una parte del corpo sono presenti delle ferite o delle ulcerazioni, l'arrivo di linfa fresca, ricca di cellule ricostruttrici favorisce il processo di cicatrizzazione.

Immunizzante: l'aumento delle difese immunitarie è senza dubbio uno dei processi più importanti che la linfa riesce a mettere in moto. Il drenaggio non può che contribuire ad aumentare tale effetto, soprattutto a livello locale.

Rigenerante: il drenaggio contribuisce a nutrire meglio i tessuti ed è in grado di restituire equilibrio idrico alle zone disidratate, il colore della pelle cambia, si riossigena e anche l'organismo beneficia degli effetti di un'ossigenazione più profonda.

L'effetto rigenerante è fondamentale in campo estetico, non solo per soddisfare il desideri di chi vuole riacquistare un aspetto giovanile, ma anche perchè restituisce ai tessuti una vitalità nuova. Grazie all'aumento dell'ossigenzazione e il drenaggio delle tossine contenute nella linfa i tessuti recuperano elasticità, tonicità e lucentezza.

Effetto rilassante: il movimento manuale molto lento e ritmato, contribuisce un gradevole rilassamento corporeo e mentale, soprattutto nei soggetti ansiosi o affaticati, aiuta a ritrovare il sonno perduto.

 

Microcircolazione: la manipolazione che stimola il passaggio della linfa nei vasi linfatici è in grado di aumentare la capacità intrinseca, che ogni vaso ha di contrarsi, i capillari liberati dal liquido interstiziale che li comprimeva, consentono ai tessuti una maggiore ossigenazione, con conseguente miglioramento della cellulite e infiammazioni in genere.