CHAKRA MASSAGE

CHAKRA MASSAGE

Puoi ascoltare l'audio!

 


Il campo energetico dell'uomo: il campo energetico che avvolge il corpo fisico è strutturato da sette livelli, questi compongono l'Aura.

L'Aura con i suoi sette strati che si compenetrano l'uno all'altro sino al corpo fisico stesso, intergiscono tra loro attraverso i Chakra, termine sanscrito che significa "ruota o vortice".

L'energia vitale non è una caratteristica esclusiva della materia.

L'universo si contrae e si espande in una sorta di ritmo respiratorio e a ogni contrazione ed espansione, libera energia.

La nostra stessa vita è basata sui ritmi di contrazione ed espansione: ritmo cardiaco, respiratorio, cranio sacrale, ecc..

Questi argomenti sono sempre stati il fulcro di discussioni e studi, dai tempi che furono a oggi, finalmente siamo giunti al periodo più illuminante della nostra storia, di fatto è stato appurato che l'Aura è formata da sette livelli o strati, ciascuno dei quali corrisponde a uno dei sette Chakra maggiori.

1° Ch lavora in sintonia col CORPO ETERICO

2° Ch col CORPO EMOTIVO

3° Ch col CORPO MENTALE

4° Ch col CORPO ASTRALE

5° Ch col CORPO ETERICO MATRICE

6° Ch col CORPO CELESTIALE

7° Ch col CORPO KETERICO O CAUSALE.

 

In questa tipologia di massaggio viene utilizzato il biotensor (o le mani per chi ha l'adatta sensibilità percettiva) che è uno strumento radioestesico che permette la verifica della condizione sommaria dei vortici energetici di ciascun Chakra.

Che cos'è la Radiestesia?

E' la capacità, attraverso uno strumento come ad esempio il pendolino o un biotensor, di misurare le energie sottili.

La radiestesia discende dalla rabdomanzia e si riferisce all'arte dei rabdomanti, questi camminavano lentamente per individuare, con un rametto in mano, vene d'acqua o qualsiasi altra cosa decidessero di cercare, come il petrolio ad esempio.

Circa 30 anni fa E. Hartmann, scoprì un reticolo di onde telluriche che avvolge completamente il globo terrestre, delle dimensioni di m 2 x m 2.5, ove queste linee s'incrociano, formano un nodo, da qui il nome dello scopritore: "nodo di Hartmann". Questi nodi non hanno un'effetto benefico sull'organismo umano se vi si soggiorna sopra, per esempio durante il sonno. La parte "neutra" non porta nessuna ripercussione sul corpo.  Grazie al biotensor se ne rileva il punto esatto.

I cristalli utilizzati durante questo massaggio sono:

Ametrina al 7° Ch. Utile per emicranie, gonfiori, nevralgie, mal di denti, agevola il sonno. Ottimo rimedio nei casi in cui serva una sedazione, o per il risveglio di un soggetto mentalmente anestetizzato.

Occhio di Falco al 6° Ch. Utile per problemi di vista, glaucoma, cataratta, congiuntivite, rigidità mentale, scarsa capacità di analisi e di introspezione, attacamento a situazioni e comportamenti abitudinari.

Sodalite al 5° Ch. Utile per malattie da raffreddamento e relative infezioni delle vie aeree, sinusiti, tonsilliti, otiti. Adatta a soggetti ipersensibili con difficoltà di gestione della propria energia mentale.

 

Quarzo Rosa al 4° Ch: Utile per tutti i disturbi le cuore, induce una buona qualità del sonno.

Occhio di Tigre al 3° Ch. Azione stimolante su pancreas, milza, colon e apparato digerente. Incapacità di gestire il potere personale, ansie e fobie che generano blocchi e sensazioni di oppressione a livello del plesso solare. Aiuta l'individuo a fare scelte importanti.

Quarzo Ialino al 2° Ch. Utile per le parti del corpo che hanno perso sensibilità, febbre, consigliato per le convalescenze. Incrementa vitalità e resistenza, potenzia la capacità di autoguarigione. Questo cristallo è un amplificatore di vari tipi di energia, tra cui quella della forma pernsiero.

Diaspro Rosso 1° Ch. Ottimo per fegato e intestino, agisce contro le emorroidi, stipsi e diarrea, flautulenza, disturbi mestruali e difficoltà al radicamento.

Questo massaggio unico nel suo genere, contribuisce attivamente al riequilibrio fisico, mentale e soprattutto energetico, migliorando la propria "consapevolezza del se superiore".


Medico Ayurveda Franco Valbonesi